Autore: Andrea Stradi

L’impero Huawei

Ren Zhengfei, il fondatore di Huawei, in un’intervista per la BBC ha parlato della sua storia con queste parole: “Sono un uomo ambizioso. Sono convinto che se uno si concentra attentamente su una cosa, allora avrà successo. Io ero concentrato sulle telecomunicazioni, se lo fossi stato sull’allevare maiali sarei diventato un esperto di maiali. Se […]

Leggi tutto

L’accordo fra UE e Singapore contro i dazi

UE e Singapore cominciarono le trattative per un accordo di libero scambio a marzo 2010. L’obbiettivo era trovare un nuovo modo per stabilire e regolamentare i rapporti commerciali tra i due Paesi. Servivano nuove norme sullo scambio di merci e servizi, sugli investimenti e sulla cooperazione internazionale. Nel 2012 venne conclusa la parte su merci […]

Leggi tutto

Il Dopocena

Salvini e Toninelli sulla TAV “Non c’è alcun blocco della TAV, c’è solo una revisione del progetto” ha affermato a Canale 5 il Vicepremier Salvini, il quale però si augura che i cantieri “ripartano il prima possibile”. Parole che vanno in contrasto con quelle del collega Toninelli, che presiede il ministero delle infrastrutture: “L’analisi costi-benefici […]

Leggi tutto

Il Dopocena

Italia, la Commissione taglia le stime sul PIL La Commissione Europea ha illustrato oggi le previsioni sul PIL dei 28 Stati Membri per il 2019 e il 2020. Il PIL dell’Unione crescerà quest’anno in media dell’1,5%, con Malta e Irlanda a farla da padrone (+5,2% e +4,1%), mentre l’Italia è il fanalino di coda, con […]

Leggi tutto

Bloomberg, tra affari e politica

Secondo Forbes, Michael Bloomberg ha un patrimonio di 47.1 miliardi di dollari, facendo di lui il 10° uomo più ricco al Mondo. L’imprenditore statunitense, però, non è ricco solo di denaro ma anche di potere. Egli è infatti considerato, sempre da Forbes, la 51° persona più potente del globo. Tra infanzia e adolescenza Michael Rubens […]

Leggi tutto

Il Dopocena

Il Venezuela tra Guaidò e Maduro Nella serata di ieri Juan Guaidò, capo dell’Assemblea nazionale e leader dell’opposizione, si è autoproclamato Presidente ad interim del Venezuela. Poche ore dopo Donald Trump ha appoggiato Guaidò, asserendo che “all options are on table”. A stretto giro anche i Presidenti di Brasile, Perù, Paraguay, Colombia, Costa Rica ed Ecuador […]

Leggi tutto

I petrodollari nel calcio europeo

“Nel calcio dei petrodollari, la cessione è stata inevitabile. La spesa per tenere il club ai massimi livelli non poteva più essere sostenuta.” Così si esprimeva poco più di un anno fa Silvio Berlusconi, costretto, a suo dire, a lasciare la proprietà del Milan dopo 30 anni al timone della società. In che modo i […]

Leggi tutto

Il ventennale dell’Euro

Dal Rapporto Werner al Serpente Monetario Nel 1970 la Comunità Economica Europea (CEE) era composta da 6 Paesi (Italia, Francia, Repubblica Federale Tedesca, Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo) e da solo due anni era diventata un’unione doganale, cioè un’area di mercato priva di barriere commerciali al suo interno e con una tariffa comune all’esterno. L’integrazione […]

Leggi tutto

La rinascita di Microsoft

Il 31 Gennaio 2014 Bloomberg pubblicava un articolo intitolato “Why You Don’t Want to Be Microsoft CEO” (“Perché non vorresti essere l’amministratore delegato di Microsoft”), dando un’immagine nitida della grande responsabilità che il nuovo boss di Microsoft avrebbe avuto. La società, infatti, doveva designare il successore di Steve Ballmer, che mesi prima aveva rassegnato le […]

Leggi tutto

Il Dopocena

Manovra, ancora attesa per il Maxiemendamento In precedenza annunciato per le ore 16 di oggi al Senato, il Maxiemendamento – il provvedimento presentato dal Governo che conterrà le misure di bilancio per il 2019 – slitta a domani alle 14. A comunicare il ritardo è una nota da Palazzo Chigi, che fissa alle 20 il […]

Leggi tutto