fbpx

Autore: Lorenzo Padella

Laureato con Lode in Economia e Finanza all’Università di Pisa, si accinge ad affrontare un master in Inghilterra per specializzarsi in Behavioural Economics. E’ per questo motivo che i suoi articoli entrano nello specifico delle scienze economiche, cercando di raccontare con semplicità concetti talvolta complessi. L’economia è infatti una scienza molto complicata avendo come oggetto di studio la cosa più imprevedibile ed irrazionale che esista: l’Uomo e le sue scelte comportamentali.

La decrescita economica: un’alternativa all’inferno della crescita

Nel 1870 viene inventato il cannone-arpione per cacciare le balene e, da quel momento, viene industrializzata l’attività, comportando un aumento vertiginoso delle catture e di conseguenza avvicinando sempre di più molti tipi di balene verso l’estinzione. Quest’esempio esplicita come, nella sfera dell’economia, spesso si prescinda dall’ambiente circostante nonostante i disastrosi effetti sulla biosfera in cui […]

Leggi tutto

L’Economia della felicità

Perché esistono le scienze economiche? Lo scopo ultimo dell’economia è da sempre la massimizzazione del benessere della collettività; questo significa che le scienze economiche si occupano in fin dei conti di rendere la vita delle persone migliore. Sin dai primi studi in campo economico, la felicità degli individui è stata associata strettamente ad un aumento […]

Leggi tutto

Behavioural Macroeconomics

Siamo sicuri che i modelli macroeconomici mainstream funzionino? Un modello macroeconomico è una rappresentazione formale, astratta e semplificata di ciò che accade all’interno di un sistema economico in un determinato contesto storico. La costruzione di modelli è fondamentale per aiutare i policy makers ad adottare politiche più idonee possibili al raggiungimento dell’obiettivo finale di innalzamento […]

Leggi tutto

Behavioural Economics: i Conti Mentali

L’esperimento del concerto Immaginate di avere l’occasione di assistere al concerto del vostro cantante preferito e di essere riusciti, risparmiando durante la settimana, ad accaparrarvi il tanto desiderato biglietto al prezzo di 84$. Durante il weekend partite per assistere allo spettacolo ma, arrivati sul posto, non trovate più l’amato biglietto nelle tasche. Assumendo l’assenza di […]

Leggi tutto

Behavioural Economics: l’ancoraggio

L’ancora Gandhi aveva più o meno di 144 anni quando morì? Nel rispondere, finiremo per fare una stima molto alta dell’età a cui avvenne il trapasso del famoso indiano. Al contrario, se la domanda “ancorante” avesse parlato di una morte avvenuta a 35 anni, la nostra mente avrebbe pensato ad un’età minore. Questo fenomeno è […]

Leggi tutto

Behavioural Economics, tra finanza e psicologia

L’Economia Comportamentale è una particolare branca dell’economia nata da numerosi studi effettuati nella seconda metà del XX secolo.  Alla base di questa scienza vi è l’unione di elementi economici ad aspetti di psicologia cognitiva, così da permettere un’analisi più approfondita dei processi di scelta degli agenti nel sistema. La psicologia cognitiva si occupa, infatti, di […]

Leggi tutto