Banche etiche: rendimenti tripli rispetto alle tradizionali

Banche etiche: rendimenti tripli rispetto alle banche tradizionali
[Reading time: 1 minuto]

Il 6 febbraio al #ParlamentoEuropeo è stato presentato un documento sulla #finanza #sostenibile, che confronta le performance di 23 #banche europee etiche aderenti alla Global Alliace for Banking on Values con quelle di 15 banche #sistemiche continentali. Il report, firmato dalla Fondazione culturale del gruppo Banca #Etica, ha lo scopo di illustrare le differenze strutturali tra le banche sostenibili e quelle tradizionali, fornendo una base a partire dalla quale si chiede alla #CommissioneEuropea di riconoscere a livello #normativo questa differenza. La richiesta principale è una definizione universale per gli “investimenti responsabili”, che non si limiti ai criteri #ambientali (già riconosciuti e regolamentati dall’UE) ma guardi anche agli aspetti #sociali, come la #tutela dei lavoratori e la #parità di genere.

I risultati dello studio evidenziano come negli ultimi 10 anni le banche etiche abbiano continuato a fare le banche in modo classico, raccogliendo #depositi ed erogando #prestiti, mentre le banche sistemiche (le cosiddette #TooBigToFail) si sono dedicate molto di più ad altre attività (#investimenti in titoli, servizi finanziari). Nel 2017, la concessione di #crediti rappresentava in media quasi il 77% delle #attività totali per le banche etiche e sostenibili ma solo il 40,52% per le grandi banche tradizionali.

Le banche etiche hanno mostrato performance migliori anche sul piano dei #rendimenti: tra il 2007 e il 2017 le banche etiche e sostenibili hanno reso oltre il triplo rispetto alle banche #tradizionali, con una #redditività media annua (in termini di #ROE, Return on Equity) del 3,98% contro l’1,23%.

Cosa ne pensate degli investimenti sostenibili? Ritenete che sia giusto esplicitare legalmente la differenza tra la finanza tradizionale e quella responsabile?
#diccilatua nei commenti.

Autore: #SFPaoloFaini

 


Leggi anche:

Rebecca Kantar: la ventiseienne che reinventa il modo in cui misurare il potenziale umano

Commenti

Commenti