fbpx

Casa Enzo Ferrari, dove il “cavallino rampante” ebbe origine

Casa Enzo Ferrari, dove il “cavallino rampante” ebbe origine
[Reading time: 1 minuto] ⁣
Rubrica: #SFArchiworks⁣⁣

Inaugurata nel marzo 2012, Casa Enzo Ferrari è il museo, noto con l’acronimo #MEF, dedicato ad Enzo #Ferrari e all’omonima casa automobilistica ed ubicato a #Modena. Non è considerabile un semplice un museo, ma uno spettacolo coinvolgente ed emozionante a tutti gli effetti: nessun elemento resta lasciato al caso.

La forma dell’architettura risulta inconfondibile, volta a richiamare un cofano #giallo, colore dotato di particolare significato: questo rappresenta infatti il simbolo della città, e dunque fu la tonalità cromatica scelta dallo stesso Ferrari come sfondo per il marchio del celebre #CavallinoRampante. ⁣Caratteristica della struttura è la scelta di utilizzare un monocromatico bianco per tutti gli interni. Questo permette di far risaltare le vetture, protagoniste dello spazio ed esposte nelle sale museali, ciascuna delle quali è posta su delle pedane rotanti che permettono una visibilità a 360 gradi delle #automobili, posizionate a circa 50 cm dal suolo. Tra le auto esposte troviamo i modelli più belli e vincenti della storia dell’azienda.

La realizzazione dell’opera, che copre un totale di 5000 m², è costata circa €18 mln. Con estrema lungimiranza, il #museo è stato pensato tenendo conto della sostenibilità ambientale: risulta dotato sia di un impianto di riscaldamento ad energia geotermica sia della possibilità di fruire di un’intensa illuminazione naturale data dalla presenza delle enormi vetrate.

L’area che un tempo ospitava l’officina del padre di Enzo risulta completamente restaurata, ed oggi si presenta come il Museo dei Motori Ferrari. Questa zona, divisa in cinque settori (motori a basso frazionamento, da 1 a 6 cilindri; classici 12 cilindri; 8 cilindri; turbo; #Formula1) permette a tutti i visitatori di vedere con i propri occhi l’insieme dei meccanismi interni progettati per le vetture da #pista e da strada dalla casa automobilistica nel corso della sua storia.

Secondo te, il progetto può in qualche modo aver migliorato l’immagine e la reputazione di Ferrari? ⁣⁣
#diccilatua nei commenti⁣⁣
Autore: #SFCarlottaVicerè


Leggi anche:

La fusione del secolo: Essilor-Luxottica.

Commenti

Commenti