Categoria: Crisi

Lo Stato in Italia è inefficiente

E’ sin dai tempi del fascismo che l’Italia ha deciso di non sposare pienamente il modello capitalistico anglo-americano basato su un’impostazione mercato-centrica. Lo Stato è sempre rimasto molto presente in tutti i settori, a partire da quelli di rilevanza strategica, dove le imprese dell’IRI l’hanno sempre fatta da padrone fino all’alba del nuovo millennio. L’Italia, […]

Leggi tutto

La cancellazione del debito pubblico

La cancellazione del debito pubblico tedesco Il primo caso di cancellazione del debito di un paese risale all’accordo sui debiti esteri germanici di Londra, ratificato il 24 agosto 1953. I debiti tedeschi ad oggetto erano quelli contratti da governo e privati tra il 1919 e il 1945: l’accordo prevedeva un taglio del debito pari al […]

Leggi tutto

La disuguaglianza in Italia

L’Italia degli ultimi trent’anni è un esempio perfetto per descrivere le economie con alti livelli di disuguaglianza strutturale. Alla radice di questo problema vi è innanzitutto il brusco calo delle nascite con il conseguente invecchiamento della popolazione. Questo fenomeno riguarda tutto il mondo Occidentale ed ha colpito l’Italia in modo particolare.     Un maggior […]

Leggi tutto

Come e quanto l’Italia si è impoverita dagli anni ’90

Era il 16 Maggio 1991 quando il Corriere della Sera titolò “Italia Quarta Potenza”, riassumendo le dichiarazioni rilasciate dall’allora Presidente del Consiglio, Giulio Andreotti, nel giorno precedente. L’Italia aveva sorpassato Francia ed Inghilterra nel valore del Prodotto Interno Lordo. Dal 1950 al 1992 il valore assoluto del PIL reale quadruplicò, aumentando in media del 4% […]

Leggi tutto

Il panico del rame

La bolla speculativa del rame o anche “Panicodel1907 ” ebbe luogo nei primi anni del ventesimo secolo negli Stati Uniti con AugusteHeinze, noto per aver realizzato una fortuna come magnate del rame a Butte, in Montana. Il decennio precedente fu caratterizzato da un improvviso sviluppo delle c.d. societàfiduciarie, il quale però venne stroncato attraverso un […]

Leggi tutto

La terribile crisi argentina del 2001

Dal 1990 fino al 1998 l’Argentina crebbe  in maniera costante e quasi ininterrotta. Nonostante il lungo ciclo espansivo dell’economia, il Paese nel 1998 entrò in una spirale negativa che si concluse con il default nel 2002, uno dei più gravi della Storia. Una decade di crescita Gli anni 90’ costituirono per l’Argentina un periodo di […]

Leggi tutto

La fine di Lancia?

Lancia oggi Nei primi 8 mesi del 2018 le auto vendute a marchio Lancia sono state 31.895, facendo registrare anche per quest’anno una tendenza in calo. Il trend negativo si era infatti verificato anche nel 2017, con un calo del 6% rispetto al 2016. Seppure in calo, la Ypsilon – l’ultimo prodotto Lancia rimasto sul […]

Leggi tutto
crisi asiatica

La crisi asiatica, dalle cause al risanamento

La crisi asiatica fu una crisi finanziaria che interessò alcuni Paesi del Sud-Est asiatico tra il 1997 e il 1998, il cui scoppio fu dovuto principalmente all’eccessivo indebitamento a breve termine in valuta estera (dollaro e yen). Tale situazione portò ad una serie di speculazioni finanziarie che provocarono una svalutazione della moneta e lo sganciamento […]

Leggi tutto

Goldman Sachs, cambio di vertici per la banca che muove il mondo

Dal 1° ottobre John E. Waldron ha assunto il ruolo di Presidente e Chief Operating Officer per Goldman Sachs, mentre dal 5 del mese invece Stephen M. Scherr siede sulla poltrona del Chief Financial Officer. La «rivoluzione» interna di Goldman Sachs riguarderà anche Martin Chavez che ora diverrà Vice Chairman e affiancherà Ashok Varadhan e Jim Esposito nella divisione Securities, assumendo […]

Leggi tutto

La crisi dei mercati emergenti

Svalutazioni, dati macro negativi e rischi sempre più tangibili. È una fase critica quella che stanno vivendo i mercati emergenti i quali sembrano aver imboccato un trend negativo da cui è difficile tirarsi fuori. I noti casi di Turchia e Argentina sono solo la punta dell’iceberg di un fenomeno che, in linea col ciclo economico, […]

Leggi tutto