Categoria: Storia

L’euro: perché l’Italia ha voluto la moneta unica

La scelta dell’Italia e degli altri Paesi aderenti all’Unione Europea di introdurre l’euro è stata di natura soprattutto politica piuttosto che economica. L’inizio del profondo processo di allargamento ed approfondimento della collaborazione tra Stati europei risale a subito dopo la fine della seconda guerra mondiale. Archiviati i dolori ed i rancori provocati dal conflitto, le […]

Leggi tutto

La comunità cinese in Italia: l’esempio di Prato

La recente visita in Italia del Presidente della Cina, Xi Jinping, e successiva firma del memorandum, ha portato all’attenzione della stampa nazionale i rapporti economici tra i due Paesi. Un esempio importante dell’integrazione cinese in Italia è rappresentato dal comune di Prato, che ospita la terza comunità cinese più grande in Europa, dopo Londra e […]

Leggi tutto

L’FMI contro monopoli e disuguaglianza

Era il 4 Maggio del 1979 quando Margaret Tatcher vinse le elezioni e divenne Primo Ministro d’Inghilterra. Fu il primo grande passo verso la rivoluzione neoliberista che trasformò il capitalismo a livello mondiale, rendendo il mercato più efficente ma anche aumentando la disuguaglianza.   La rivoluzione neoliberista Le elezioni di Tatcher prima e di Reagan […]

Leggi tutto

Technogym: il fitness made in Italy

L’azienda leader del settore dei macchinari per il fitness è italiana. Technogym, produttrice di macchine sportive, con sede a Cesena, si è imposta fin da subito in un mercato che era dominato dagli americani grazie a innovazione, qualità dei prodotti, e determinazione del suo fondatore, Nerio Alessandri. Lo sviluppo di un’idea Technogym nacque nel 1983 […]

Leggi tutto

Vent’anni di stagnazione: l’Italia non sa più crescere

L’Italia è un Paese più povero di dieci anni fa. Non solo la produzione complessiva è inferiore ai livelli del 2006, ma sono crollati anche la competitività internazionale, la capacità di attrarre investimenti ed il salario medio. La crisi finanziaria partita dagli Stati Uniti nel 2007 ha messo in evidenza tutti i difetti strutturali del […]

Leggi tutto

Il panico del rame

La bolla speculativa del rame o anche “Panicodel1907 ” ebbe luogo nei primi anni del ventesimo secolo negli Stati Uniti con AugusteHeinze, noto per aver realizzato una fortuna come magnate del rame a Butte, in Montana. Il decennio precedente fu caratterizzato da un improvviso sviluppo delle c.d. societàfiduciarie, il quale però venne stroncato attraverso un […]

Leggi tutto
enrico mattei

Enrico Mattei, il “Vice” italiano

Qualche giorno fa è uscito nei cinema italiani l’ultimo film di Adam McKay, intitolato “Vice”, con Christian Bale nel ruolo del protagonista Dick Cheney. Il film parla della vita dell’ex vice-presidente nei due mandati di presidenza degli Stati Uniti di George W. Bush, che guidò la superpotenza mondiale negli anni caldi che vanno dall’attacco alle […]

Leggi tutto

Cosa farebbe Aldo Moro per l’euro e l’Europa

Nella speranza di effettuare il primo grande passo verso la creazione di una nuova identità geopolitica europea, il I Gennaio del 1999 venne alla luce l’euro. La nuova moneta unica fu adottata da 19 Stati membri dell’Unione Europea. Nei primi dieci anni della sua esistenza l’euro è stato considerato un processo irreversibile dall’opinione pubblica, dai […]

Leggi tutto

Il ventennale dell’Euro

Dal Rapporto Werner al Serpente Monetario Nel 1970 la Comunità Economica Europea (CEE) era composta da 6 Paesi (Italia, Francia, Repubblica Federale Tedesca, Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo) e da solo due anni era diventata un’unione doganale, cioè un’area di mercato priva di barriere commerciali al suo interno e con una tariffa comune all’esterno. L’integrazione […]

Leggi tutto

La nascita della società dei consumi: i primi grandi magazzini

Per comprendere il profondo mutamento socio-economico che ha portato alla nascita della moderna società dei consumi bisogna risalire fino a metà ‘800, in Francia, con l’avvento dei primi grandi magazzini. Ci si trova di fronte ad un Paese in forte crescita che si avvicina alla seconda rivoluzione industriale. Grazie alle colonie ed alla posizione centrale, […]

Leggi tutto