Categoria: Tour del mondo

Tour del mondo: la promettente Nigeria

Con una popolazione di circa 190 milioni e un GDP di circa 400 miliardi di $, la Nigeria è il paese più popoloso e l’economia più grande dell’Africa. Ad oggi è tra le prime 25-30 economie al mondo, fa parte dell’OPEC dal 1971 ed è il più grande partner commerciale africano degli Stati Uniti. Il […]

Leggi di più

Tour del mondo: l’instabile Argentina

Con una popolazione di 44 milioni, l’Argentina è il terzo paese dell’America Latina dopo Brasile (200m) e Colombia (48m). Con un PIL di 630 miliardi di $, è stabilmente tra le prime 20-25 economie al mondo. E’ un membro fondatore delle Nazioni Unite e fa parte del G-20, all’interno del quale Mauricio Macri, l’attuale presidente, […]

Leggi di più

Tour del mondo: l’interrogativo Turchia

Con una popolazione di 80 milioni, un’età media di 31 anni e una crescita media annua attesa del 3.5% fino al 2050, la Turchia, nonostante le critiche delle democrazie occidentali, è una delle realtà più interessanti nel Medio Oriente dal punto di vista economico. Il suo PIL è infatti cresciuto nel solo ultimo anno di […]

Leggi di più

Tour del mondo: la corsa del Vietnam

Con una popolazione di circa 90 milioni e una crescita media annua del GDP superiore al 6.5% dal 1990 ad oggi, il Vietnam si colloca tra i paesi più interessanti della Penisola Indocinese. Nel solo ultimo anno, il suo GDP, ora pari a circa 240 miliardi di $, è cresciuto del 6.8% e il PIL […]

Leggi di più

Tour del mondo: Etiopia

L’Etiopia è uno stato situato nel corno d’Africa, ovvero nella zona più orientale del continente Africano. Secondo le stime del Fondo Monetario Internazionale è una delle economie in maggiore crescita a livello mondiale, nonostante il PIL pro-capite nominale (795$) è al 166esimo posto, tra i più bassi al mondo. La crescita è dovuta in particolare […]

Leggi di più

L’oro insanguinato del Sahara

La corsa per il controllo dell’oro sahariano ebbe inizio nel 2011, quando scoppiarono le proteste (le Primavere Arabe) nei paesi del Nordafrica e la guerra civile libica. Il conflitto civile fu seguito dal collasso dell’apparato statale libico gheddafiano, lasciando un vuoto di potere nella zona del Fezzan, una regione della Libia nel cuore del deserto […]

Leggi di più

La nazione delle startup: Israele

La Nazione delle Start-up L’economia Israeliana è tra le più vivaci del Medio Oriente anche grazie alla sua capacità di investire nel settore della ricerca e dello sviluppo Hi-Tech. Oggi è uno dei principali poli dell’industria, ricevendo il soprannome, dagli economisti statunitensi Dan Senor e Saul Singer, di “Start-up Nation”. In Israele la percentuale delle […]

Leggi di più

Il “miracolo” economico della Germania Nazista

Un progetto simile al New Deal Dal 1934 al 1936 la Germania, governata da Adolf Hitler e dal partito Nazista, iniziò sotto la direzione del regime la sua ripresa economica, indirizzata al riarmo militare del paese e alla preparazione del secondo conflitto mondiale. Per attuare i suoi progetti in campo economico Hitler, che disprezzava la […]

Leggi di più

La “Sovranista” Le Pen o il “nuovo” centrista Macron?

Il ballottaggio delle elezioni Francesi vedrà due avversari di orientamenti opposti. Da una parte l’ex leader del Front National (si è dimessa dalla Presidenza del partito dopo aver passato il primo turno), dall’altra il leader del movimento En Marche, nato ad aprile 2016, Emmanuel Macron, ex ministro dell’economia francese durante gli ultimi due anni della […]

Leggi di più

Tour del Mondo: l’Uzbekistan post-Karimov

  Ex-Regno di Islom Karimov, morto nel settembre del 2016. Presidente dal 1991 ed ultimo  dei dirigenti uzbeki dell’era sovietica, per 26 anni ha governato il paese attraverso un regime autoritario ed isolazionista. Dopo la sua morte si sono svolte le elezioni presidenziali, nella giornata del 4 dicembre 2016, che hanno portato all’elezione di Shavkat […]

Leggi di più