Il Dopocena

Trump avverte la Russia

“Preparatevi ai nostri missili”. Lo ha annunciato il presidente americano con un tweet dichiarando che gli Stati Uniti sono pronti ad intervenire dopo le presunte bombe chimiche contro i civili in Siria. “La Russia giura di abbattere tutti i missili sparati sulla Siria. Preparati Russia perché arriveranno, belli e nuovi e ‘intelligenti!’ Non dovresti essere alleata di un animale che si diverte a uccidere il suo popolo!”, ha scritto Trump nel suo tweet. La portavoce della diplomazia russa, Maria Zakharova, risponde: “I missili ‘intelligenti’ dovrebbero volare verso i terroristi, non verso il governo legittimo” della Siria “che lotta da molti anni contro il terrorismo internazionale sul suo territorio”

Quanto ha incassato la Roma?

La Roma accede alle semifinali di Champions League dopo aver battuto il Barcellona per 3 a 0. Dopo la sconfitta per 4 a 1 al Camp Nou nessuno credeva ad un risultato simile. Ma, contro ogni pronostico, la Roma ce l’ha fatta.
L’accesso alle semifinali ha incrementato ancora di più gli incassi fino a raggiungere la cifra di 79,4 milioni di euro per la squadra guidata da Eusebio Di Francesco.
E non è finita. Se la Juventus dovesse essere eliminata questa sera dal Real Madrid, i giallorossi arriverebbero a quota 81 milioni di euro. La ragione di questa differenza di 1 milione e mezzo di euro è legata ai diritti TV.

Convocato il secondo giro di consultazioni

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha convocato il secondo giro di consultazioni per giovedì e venerdì prossimi. A differenza del primo giro di consultazioni, terminato lo scorso giovedì con un nulla di fatto, questa volta il primo giorno sarà dedicato ai partiti mentre il secondo alle cariche istituzionali. L’orario di inizio degli incontri è fissato per le 10:00 di giovedì mattina. Chiuderà le consultazioni, alle 18:30, il Movimento 5 Stelle.

“Noi siamo impegnati a scrivere un contratto di governo: siamo pronti ma capisco che ci sono delle dinamiche interne alla coalizione di centrodestra e del Pd. Avremo bisogno di tempo per vedere l’evoluzione all’interno delle altre forze”, ha detto il leader del Movimento, Luigi Di Maio. “Ci diano loro una risposta: dobbiamo metterci al lavoro il prima possibile sapendo però che io non voglio fare il presidente del Consiglio per non fare nulla: si va al governo con una compagine che possa cambiare le cose. O si va al governo per cambiare le cose o non ne vale la pena: no ad un governo a tutti i costi e Sì ad un governo del cambiamento, e su questo sono molto fiducioso”

 

Commenti

Commenti