Il Dopocena

Sospesa nuova policy sui bagagli a mano di Ryanair e Wizz Air

L’autorità garante della concorrenza e del mercato blocca la decisione di Ryanair e Wizz Air di applicare un supplemento di costo sul bagaglio a mano. L’Autority a seguito dell’avvio di un procedimento istruttorio ha disposto in via cautelare la sospensione della nuova politica sui bagagli a mano. L’antitrust ha ordinato alle compagnie in questione di offrire gratuitamente ai propri clienti la possibilità di portare un bagaglio a mano, devono quindi decidere se rispettare la decisione o meno, rischiando una sanzione amministrativa. In base alla nuova policy che sarebbe entrata in vigore il primo Novembre 2018, la compagnia aveva intenzione di offrire gratuitamente la possibilità di portare con se un unico bagaglio, molto piccolo, da infilare sotto al sedile, per portarne un altro avrebbe richiesto un sovrapprezzo. L’Autority ha motivato così la propria decisione: “la richiesta di un supplemento per un elemento essenziale del contratto di trasporto aereo, quale il bagaglio a mano, fornisce una falsa rappresentazione del reale prezzo del biglietto e vizia il confronto con le tariffe delle altre compagnie, inducendo in errore il consumatore”.

 

ArcelorMittal acquisisce l’Ilva

Si conclude l’acquisizione del più importante stabilimento italiano che si occupa della produzione e trasformazione dell’acciaio da parte del colosso franco-indiano ArcelorMittal. Lakshmi Mittal presidente e CEO di ArcelorMittal commenta così l’acquisizione: ‘’ Vantiamo una lunga storia di rilancio di asset poco efficienti. Sono fiducioso nel fatto che riusciremo a ripristinare le prestazioni operative, finanziarie e ambientali di Ilva e che, nel farlo, creeremo valore per la nostra società, gli stakeholder di Ilva e l’economia italiana”. Il colosso si è aggiudicato la società italiana con una offerta di 1.8 miliardi e ben 2.4 miliardi di investimenti in sette anni di cui 1.1 in investimenti a carattere ambientale, si prevedono 10.700 assunzioni.

 

Chiesta l’archiviazione per Salvini sul caso Nave Diciotti

Questa mattina il ministro dell’Interno Salvini ha annunciato in diretta Facebook che il procuratore di Catania Zuccaro ha chiesto l’archiviazione per i fatti della nave Diciotti. Lo scorso agosto infatti, Salvini era stato indagato per sequestro di persona, abuso d’ufficio e arresto illegale in seguito alla negazione di far sbarcare i migranti precedentemente salvati in mare dalla nave Diciotti.

 

Brexit: “è stato raggiunto l’accordo finanziario”

Secondo il quotidiano inglese, Times UE e Gran Bretagna hanno raggiunto un accordo sui servizi finanziari: “I negoziatori britannici ed europei hanno raggiunto un accordo di principio su tutti gli aspetti di un futuro partenariato nei servizi, così come lo scambio di dati”. Ma il capo negoziatore dell’Unione Europea, Michel Baurier smentisce categoricamente quanto scritto dal Times e in un tweet dichiara:” Bisogna tenere a mente che la Ue può accordare e ritirare l’equivalenza di certi  servizi finanziari in maniera autonoma. In maniera analoga ad altri paesi terzi, la Ue è pronta tuttavia ad avviare uno  stretto dialogo regolamentare con il Regno Unito nel rispetto  dell’autonomia delle due parti” .

 

Mattarella invia una lettera a Conte

Insieme alla firma del disegno di legge di Bilancio il Presidente della Repubblica ha inviato al Premier Giuseppe Conte una lettera in cui sollecita il governo a sviluppare un dialogo costruttivo con le istituzioni europee e a perseguire l’obiettivo della stabilità economica: “Desidero rivolgermi al governo, nel comune intento di tutelare gli interessi fondamentali dell’Italia, con l’obiettivo di una legge di bilancio che difenda il risparmio degli italiani, rafforzi la fiducia delle famiglie, delle imprese e degli operatori economici e ponga l’Italia al riparo dall’instabilità finanziaria”.

Commenti

Commenti