Il Dopocena

 

Nuovi dazi USA contro la Cina

Il 23 agosto scatteranno i nuovi dazi verso i prodotti cinesi importati negli Stati Uniti. L’amministrazione Trump continua la politica protezionistica impostata ormai da diversi mesi sia verso la Cina che verso l’Europa. Ai dazi per 34 miliardi di dollari attivati dal 6 luglio si aggiungeranno quelli decisi nelle ultime ore, stimati intorno ai 16 miliardi di dollari. La Cina promette ritorsioni commerciali.

“Illimity”, la nuova banca guidata da Corrado Passera

Corrado Passera guiderà la nuova banca nata dalla business combination tra Spaxs e Banca Interprovinciale Spa. La votazione di oggi dell’assemblea degli azionisti di Spaxs ha approvato l’operazione – che prevede l’acquisto del 78,89% di Banca Interprovinciale per 44,7 miliorni di euro – con il 98% dei voti favorevoli, dando il via alla nascita di Illimity. L’ex ministro del lavoro ed ex Ad di Poste italiane torna così a guidare un istituto di credito dopo l’esperienza come Amministratore delegato presso Intesa Sanpaolo. La nuova banca si pone l’obiettivo di raggiungere 300 milioni di utili nel 2020 ed ha già dichiarato che acquisterà 2 miliardi di Npl da qui a fine anno.

La conferenza del Premier Conte

Il Presidente del Consiglio durante la conferenza a Palazzo Chigi ha parlato della prossima legge di bilancio e delle principali riforme accostate all’esecutivo. Dopo l’incontro con Di Maio e Salvini il Premier ha dichiarato la volontà nel fare una manovra “seria, rigorosa e coraggiosa con riforme”, sottolineando che ci saranno riforme strutturali “perché siamo convinti che la leva per la crescita economica saranno le riforme”. Conte si è espresso anche sull’importanza del reddito di cittadinanza e sulla riforma fiscale, definendoli “tasselli importanti”.

Multa Wind Tre, Telecom Italia e Vodafone Italia

L’Antitrust ha chiuso i tre procedimenti che coinvolgevano gli operatori Wind Tre, Telecom Italia e Vodafone Italia. È di 3,2 milioni di euro la penale che dovranno pagare per pratiche commerciali scorrette in violazione del Codice del Consumo. La multa va ad aggiungersi alle altre penali pagate dagli operatori negli ultimi mesi, prima su tutte quella da 1,16 milioni di euro ciascuno per le bollette a 28 giorni. Il titolo Telecom Italia ha chiuso con una variazione di -1,38%.

Commenti

Commenti