Mark Zuckerberg: il ritorno tra i 5 uomini più ricchi del mondo

Mark Zuckerberg è risalito nella top 5 della classifica delle persone più ricche del mondo stilata da Bloomberg. Ha superato Amancio Ortega, fondatore di Zara, e Carlos Slim, imprenditore messicano attivo prevalentemente nel settore delle telecomunicazioni. Il merito è dovuto all’ottima reazione degli investitori al rapporto finanziario per il quarto trimestre 2018 e per l’intero anno fiscale: l’incremento del valore delle azioni ha fatto salire il patrimonio personale di Zuckerberg (o quantomeno le stime) a 62 miliardi di dollari.

Il primo ed il secondo posto sono occupati dai soliti Jeff Bezos, fondatore e amministratore delegato di Amazon, e Bill Gates, fondatore di Microsoft. Bezos sta tuttavia facendo una volata in solitaria di rara entità: il suo patrimonio personale è stimato a ben 142 miliardi di dollari, mentre Bill Gates si ferma a “soli” 95,8 miliardi. Si può dire che tra i due c’è poco più di un intero Larry Page (fondatore di Google e amministratore di Alphabet, che è ottavo in classifica e il cui patrimonio stimato ammonta a 54,8 miliardi).

Il 2018 di Zuckerberg

Il 2018 di Mark Zuckerberg è comunque in perdita, secondo la stessa fonte. Il patrimonio del fondatore di Fecebook a inizio anno era di 74,5 miliardi, ed è sceso fino a 55,5 miliardi a fine anno, per poi recuperare. Il periodo per Facebook è particolare nella sua contraddittorietà. Il lato immagine pubblica, il 2018 è stato negativo a causa dei tanti scandali, legati principalmente alla privacy dei suoi utenti (e non). Il lato finanziario è stato invece molto positivo, con profitti più alti che mai ed un’ulteriore crescita di utenti attivi.

Commenti

Commenti