Il mercato dei droni

I droni sono tipologie di veicoli, di solito aerei, che non necessitano di piloti a bordo ma che sono controllati da remoto o in automatico . Come spesso accade, basta pensare ad internet, le nuove tecnologie vengono sviluppate e impiegate inizialmente in campo militare, ed infatti è proprio ciò che è accaduto per i droni. I finanziamenti destinati all’acquisto di questi particolari velivoli, attrezzati per l’utilizzo bellico, raggiungono cifre da capogiro. Il prezzo di un singolo drone militare supera la decina di milioni di dollari e una singola ora di utilizzo, prendendo ad esempio i droni americani Predator e Reaper, può venire a costare dai 2500 ai 3000 dollari. Tuttavia lo sviluppo tecnologico ha consentito la diffusione di questi prodotti, fino a pochi anni fa destinati solamente a quel tipo di industria, ad un pubblico molto più vasto. In particolar modo oggi è possibile, utilizzando dei droni, eseguire ricognizioni in luoghi in cui era difficile accedere, effettuare controlli di sicurezza privata e pubblica, adoperarli per l’intrattenimento e perfino applicarli all’agricoltura, per esempio fertilizzando i terreni. L’incremento della domanda commerciale e la varietà di modelli offerti ha fatto registrare un aumento esponenziale delle vendite.

Sviluppo commerciale

Nel 2013 il CEO di Amazon, Jeff Bezos, ha effettuato una dichiarazione che potrebbe rivelarsi nel futuro una vera e propria pietra miliare. Si è trattato di un annuncio semplice, con cui Bezos ha rivelato la sua intenzione di utilizzare i droni per il trasporto delle merci. Ma queste poche parole sono state seguite da uno scatto dell’industria dei droni, che ha incominciato a intensificare e migliorare la produzione. Ciò è dimostrato anche dall’aumento delle concessioni di patenti negli U.S.A. rilasciate dalla Federal Aviation Administration, passate da 2000 a 3000 in soli due anni.
Come abbiamo detto i droni sono veicoli aerei che possono viaggiare automaticamente o essere comandati da remoto, celando molteplici applicazioni, di cui il mercato ne è consapevole. Per tale motivo questa industria è cresciuta moltissimo negli ultimi anni. Secondo una statistica, pubblicata da Recode, le vendite totali nel 2016 sono state 2.2 milioni, con un profitto totale in crescita rispetto al passato del 36%, portando nelle casse delle industrie 4.5 miliardi di dollari.

La percezione dei consumatori è che lo sviluppo della tecnologia dei droni potrà portare svariati benefici alla vita quotidiana, principalmente dovuti a:

  • riduzione dei tempi di consegna
  • minore impatto ambientale
  • riduzione dei costi
  • trasporti più sicuri

La segmentazione del mercato odierna soddisfa le necessità di governi, aziende e consumatori. La priorità per i governi è fare investimenti nella sicurezza pubblica e nelle applicazione militare. Sebbene in questo caso le stime siano molto variabili, gli Stati Uniti utilizzarono i droni in campo militare sin dal 2001, allocando 2.9 miliardi di dollari per l’acquisto di droni da combattimento. Per quanto attiene l’uso da parte delle imprese ci si aspetta che gli investimenti più importanti saranno fatti per ridurre i costi di trasporto. Infine, il mercato dei consumatori per uso individuale e non professionale sarà l’altro importante segmento che finanzierà lo sviluppo dei droni con una crescita attesa del 31.3% rispetto al passato e 29 milioni di droni venduti nel 2021 . La diffusione epidemica dei droni sarà simile a quanto accadde per l’avvento dei computer nel 1970, dimostrando come questa possa essere la nuova rivoluzione ed una concreta possibilità di investimento per il futuro prossimo.

Trasporto passeggeri

La compagnia cinese Ehang ha lanciato nel mese di febbraio il primo drone dotato di posto passeggeri e destinato, quindi, al trasporto umano. Questo velivolo ha catturato l’immaginazione degli interessati ai voli amatoriali e di una moltitudine di imprese. Tuttavia la compagnia Ehang non ha ancora ottenuto una licenza per operare effettivamente, ma si pensa che la prima città in cui i droni saranno operativi per il trasporto sarà Dubai, luogo in cui si tenta di costruire il più efficiente e il più “smart” sistema di trasporti del mondo.

Conclusione

La vita umana affiancata da assistenti robotici appare la direzione più probabile che assumerà il mondo in pochi anni. Il settore dei droni e più in particolare quello dei droni da trasporto rappresentano delle certezze per il futuro, la loro applicazione nella vita quotidiana e la diffusione a macchia d’olio di utilizzatori in tutto il mondo permette alle grandi case produttrici di investire in ricerca e sviluppo, destinando budget sempre maggiori giorno dopo giorno. Tutto ciò rende fondate le attese di molti studiosi che ritengono altamente probabile una diffusione dei droni per combattere l’inquinamento e il traffico cittadino.  In futuro, magari, potremo soppiantare il romantico giro in moto per le strade più emozionanti della città con una ricognizione aerea al tramonto.

 

Commenti

Commenti

Etichettato , , , , , , , , , , , ,