fbpx

Pro Tesla o contro Tesla?

Pro Tesla o contro Tesla?
[Reading time: 45 secondi]
Rubrica: #StockAnalysis

Cosa sarebbe accaduto se all’inizio del ciclo economico attuale avessi scommesso sul progetto #Tesla?
Fondata nel 2003 a #SanCarlos, in California, da #MartinEberhard e #MarcTarpenning, Tesla è un’azienda specializzata nella produzione di veicoli elettrici, pannelli fotovoltaici e sistemi di stoccaggio energetico. Secondo quando dichiarato da #Forbes il 24 agosto 2015, Tesla è l’azienda più innovativa del mondo. I finanziamenti della società giunsero per la maggior parte dal fondatore di PayPal, #ElonMusk (che è l’attuale CEO), dall’ex presidente di Ebay, #JeffSkool, e dai cofondatori di Google, #SergeyBrin e #LarryPage.

Il 2018 non è stato un anno particolarmente felice, dato il fatturato di circa 21,46 miliardi di dollari convertitosi in quasi un miliardo di perdita negli utili netti, dati gli enormi costi di produzione. L’analisi dei rendimenti in chiave finanziaria è, per l’appunto, particolarmente interessante. L’azienda, tenuta in piedi da una straordinaria riserva di liquidità, sta generando delle perdite insostenibili, esplose tra il 2014 ed il 2015, passando da 294 milioni di dollari a 88,70 milioni di dollari.  E l’aumento dei ricavi generato nel 2016 non è di per sé rassicurante se messo a raffronto con l’incredibile aumento dei costi produttivi ed amministrativi.

Ciò non toglie che chiunque avesse acquistato le azioni del titolo nel 2010 avrebbe percepito enormi ricavi finanziari: il 2 luglio 2010, il titolo Tesla quotava nel #Nasdaq 19,20 dollari. I massimi raggiunti dal titolo il 23 giugno 2017 hanno toccato i 383,45 dollari per azione. Ipotizzando un eventuale investimento di 100.000 dollari, i ricavi sarebbero stati pari a 2 milioni. Gli investitori finanziari di tutto il mondo sono divisi: da un lato tra coloro i quali confidano nel genio del CEO Elon Musk, e dall’altro coloro che invece vedono Tesla come una minaccia per le proprie ricchezze per i motivi sopra elencati.
E voi da che parte state?
#diccilatuaneicommenti
Autore: #SFEdoardoTrovarelli

Commenti

Commenti