fbpx

Tag: euro

L’Italia e l’euro, un rapporto difficile

L’Italia, dal punto di vista formale, si impegnò ad entrare nell’eurozona nel 1992 con la firma dei Trattati di Maastricht. All’alba del 1996, tuttavia, non era certo che l’Italia entrasse a far parte del club dei fondatori. Infatti il paese non era ancora riuscito a rispettare i parametri fissati quattro anni prima. Così il Governo […]

Leggi tutto

L’euro: perché l’Italia ha voluto la moneta unica

La scelta dell’Italia e degli altri Paesi aderenti all’Unione Europea di introdurre l’euro è stata di natura soprattutto politica piuttosto che economica. L’inizio del profondo processo di allargamento ed approfondimento della collaborazione tra Stati europei risale a subito dopo la fine della seconda guerra mondiale. Archiviati i dolori ed i rancori provocati dal conflitto, le […]

Leggi tutto

Euro, i punti deboli della moneta unica

Nonostante illustri economisti, come Stiglitz e Friedman, abbiano criticato il tentativo di creare un’area valutaria unica per economie eterogenee, nei primi dieci anni della sua vita l’euro ha riscosso successo dall’opinione pubblica, dai principali partiti politici e dai mercati. L’euro, grazie alla scomparsa del rischio di svalutazione della moneta percepito dai mercati sui titoli sovrani […]

Leggi tutto

Sarebbe possibile abbandonare l’euro?

L’Articolo 50 del Trattato di Lisbona ammette la possibilità per gli stati membri di uscire dall’Unione Europea. Tuttavia, non vi è nessuna legge che faccia cenno alla possibilità per un Paese membro di abbandonare l’euro dopo averlo adottato come valuta. Sistemi a cambi fissi: la storia Nella Storia i sistemi monetari a cambi fissi non […]

Leggi tutto

Cosa farebbe Aldo Moro per l’euro e l’Europa

Nella speranza di effettuare il primo grande passo verso la creazione di una nuova identità geopolitica europea, il I Gennaio del 1999 venne alla luce l’euro. La nuova moneta unica fu adottata da 19 Stati membri dell’Unione Europea. Nei primi dieci anni della sua esistenza l’euro è stato considerato un processo irreversibile dall’opinione pubblica, dai […]

Leggi tutto

Il ventennale dell’Euro

Dal Rapporto Werner al Serpente Monetario Nel 1970 la Comunità Economica Europea (CEE) era composta da 6 Paesi (Italia, Francia, Repubblica Federale Tedesca, Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo) e da solo due anni era diventata un’unione doganale, cioè un’area di mercato priva di barriere commerciali al suo interno e con una tariffa comune all’esterno. L’integrazione […]

Leggi tutto

Quantitative Easing Exit Strategy

La manovra varata dalla BCE nel marzo del 2015, nota come Quantitative Easing (QE) (clicca qui per approfondire sul QE), si sta avvicinando alla sua fine. Già dal mese di ottobre sono stati dimezzati a 15 miliardi di euro gli acquisti della Banca Centrale che termineranno del tutto nel mese di dicembre. Pertanto è in […]

Leggi tutto

La BCE dopo Draghi

Con la fine del mandato di Draghi previsto per ottobre 2019, il tema della successione del Presidente della BCE diventerà sempre più importante mano a mano che ci avviciniamo al nuovo anno. La fine di un’era Spetta al Consiglio Europeo, l’assemblea dei capi di stato e di governo dell’Unione, la scelta e nomina del Presidente, […]

Leggi tutto
aree valutarie euro lira

L’euro conviene? La teoria delle aree valutarie ottimali

La teoria delle aree valutarie ottimali «Con la lira si stava meglio». Non è raro ormai sentir pronunciare queste parole, sia da persone comuni sia in dibattiti politici, come anche in ambienti accademici. Da molti l’euro è considerato come l’origine della maggior parte dei problemi economici che affliggono il nostro Paese da anni. L’argomento è […]

Leggi tutto
eurozona

Una proposta di riforma dell’eurozona

Una proposta di riforma dell’eurozona firmata Minenna (Consob), Violi (Banca d’Italia) e Roventini (Sant’Anna) In quest’ultimo mese si è molto parlato di euro, Italexit e futuro dell’Unione europea. La discussione, scatenata dalle vicende sulla formazione del governo italiano e sull’opportunità di nominare un antieuropeista al Ministero dell’Economia, non si è solamente svolta nei bar e […]

Leggi tutto