Tag: finanza

Credit Default Swap, il derivato che protegge dal rischio

I Credit Default Swap, o CDS, sono un titolo derivato della famiglia degli swap. Sono nati nei primi anni ’90 presso la nota banca d’investimento JP Morgan, sono i più comuni e diffusi fra i derivati creditizi e svolgono una funzione assicurativa, trasferendo il rischio di credito da un investitore a un altro. Andiamo a […]

Leggi di più

La BCE dopo Draghi

Con la fine del mandato di Draghi previsto per ottobre 2019, il tema della successione del Presidente della BCE diventerà sempre più importante mano a mano che ci avviciniamo al nuovo anno. La fine di un’era Spetta al Consiglio Europeo, l’assemblea dei capi di stato e di governo dell’Unione, la scelta e nomina del Presidente, […]

Leggi di più

Non solo Hollywood: il sexual harassment nella finanza

Smith Barney Inc.: le testimonianze Era il 1996 quando 23 broker, tutte donne, denunciarono la Smith Barney Inc., società americana di servizi finanziari ad oggi conosciuta come “Morgan Stanley Wealth Management, per molestie sessuali e discriminazioni: scoppiò il caso “Boom-Boom Room”. Le 23 denunce diventarono presto quasi duemila, ottenendo lo status di class action e, […]

Leggi di più

La vicenda Tim

Non accennano a stabilizzarsi le tensioni all’interno del board di Telecom Italia. La maggior società italiana di telecomunicazioni è infatti attraversata da scontri interni tra due dei principali shareholders: la società francese Vivendi, azionista di maggioranza relativa, e il fondo d’investimento statunitense Elliott. La crisi L’effettivo scontro ha avuto inizio successivamente alla scalata di Elliott […]

Leggi di più

Il modello Black-Litterman

Abbiamo già discusso in varie occasioni il modello media-varianza di Markowitz, la sua genesi e le sue applicazioni operative. Tuttavia, a livello empirico esso presenta dei problemi di implementazione: spesso i pesi definiti dall’asset allocation sono troppo variabili nel tempo, o assumono valori estremi. Pertanto, per quanto sia un modello cardine nel modo di ragionare […]

Leggi di più

La crisi delle banche italiane

Le filiali italiane si restringono e scendono sotto la media europea. Cipro fa meglio dell’Italia: sintetizza così la ricerca di First Cisl, pubblicata attraverso AdnKronos, sul dimensionamento degli sportelli bancari presenti sul territorio nazionale. “Banche: First Cisl, in zona euro Italia peggio di Cipro”. Questo il titolo del lancio. “Le banche italiane hanno in media […]

Leggi di più

Tour del mondo: la corsa del Vietnam

Con una popolazione di circa 90 milioni e una crescita media annua del GDP superiore al 6.5% dal 1990 ad oggi, il Vietnam si colloca tra i paesi più interessanti della Penisola Indocinese. Nel solo ultimo anno, il suo GDP, ora pari a circa 240 miliardi di $, è cresciuto del 6.8% e il PIL […]

Leggi di più
crollo 1987

Le cause del crollo del 1987

«Ottobre. Questo è uno dei mesi particolarmente pericolosi per le speculazioni di mercato. Gli altri altrettanto pericolosi sono luglio, gennaio, settembre, aprile, novembre, maggio, marzo, giugno, dicembre, agosto e febbraio» – MARK TWAIN Il 19 ottobre 1987 le Borse in tutto il mondo furono scosse da un tracollo che non si era mai visto. Il crollo […]

Leggi di più

La crisi del 2008

Nel 2008 dagli Stati Uniti d’America è partita una recessione globale paragonabile per durata e forza alla Grande Depressione degli anni 30’ del secolo scorso. La crisi del 2008 è stata provocata non solo dai mutui sub-prime ma anche da un modello di business insostenibile per il sistema finanziario, messo in discussione solo a seguito […]

Leggi di più

Lo Spread

Lo Spread non è altro che una differenza tra due fattori. Lo spread di cui si sente spesso parlare nei telegiornali e sui quotidiani è la differenza tra il tasso sui Titoli di Stato italiani, i BTP, e il tasso sui titoli emessi dal Tesoro tedesco, i Bund. Tale misura ci permette di avere un’idea […]

Leggi di più