fbpx

Tag: pil

Il Dopocena

Cina: crescita ai minimi dal 1990 La Cina chiude il secondo trimestre del 2019 con un Pil in rialzo del 6,2% annuo  che, stando ai dati dell’Istituto nazionale di statistica, rappresenta il ritmo di crescita più lento dagli anni Novanta. Il dato del periodo compreso tra aprile e giugno scorsi è in linea con le attese […]

Leggi tutto

Cosa diamine è un minibot?

In questi giorni si sente tantissimo parlare dei minibot, iniziativa del carroccio presente sia nel personale programma del Vicepremier Salvini, sia nel contratto di governo, nero su bianco. Questo particolare strumento, pensato in via teorica da anni, è tornato alla ribalta dopo la recente mozione parlamentare approvata all’unanimità alla camera. Una premessa La scintilla del […]

Leggi tutto

Procedura d’infrazione del debito: cos’è e cosa rischia l’Italia

Il braccio di ferro fra Roma e Bruxelles va avanti e nessuna delle parti sembra voler cedere terreno, ma la UE questa volta gioca sul serio e decide di aprire una procedura d’infrazione per eccesso di debito. Oltre i titoloni va ricordato che la procedura, e tutto ciò che ne consegue, necessita di un più […]

Leggi tutto

L’Economia della felicità

Perché esistono le scienze economiche? Lo scopo ultimo dell’economia è da sempre la massimizzazione del benessere della collettività; questo significa che le scienze economiche si occupano in fin dei conti di rendere la vita delle persone migliore. Sin dai primi studi in campo economico, la felicità degli individui è stata associata strettamente ad un aumento […]

Leggi tutto

Il Dopocena

Le stime sulla crescita dell’Italia diminuiscono ma il Presidente Conte esclude patrimoniale e aumento IVA A ridosso del passaggio del DEF in Parlamento scendono sensibilmente le stime di crescita secondo il Governo per il 2019. Dopo aver pronosticato una crescita di circa l’1%, i nuovi dati pongono un Pil in crescita per l’anno in corso […]

Leggi tutto

Come e quanto l’Italia si è impoverita dagli anni ’90

Era il 16 Maggio 1991 quando il Corriere della Sera titolò “Italia Quarta Potenza”, riassumendo le dichiarazioni rilasciate dall’allora Presidente del Consiglio, Giulio Andreotti, nel giorno precedente. L’Italia aveva sorpassato Francia ed Inghilterra nel valore del Prodotto Interno Lordo. Dal 1950 al 1992 il valore assoluto del PIL reale quadruplicò, aumentando in media del 4% […]

Leggi tutto

Tutti i numeri del settore della moda italiana

Quanto vale il settore della moda e quanto pesa sul PIL italiano? Il fatturato aggregato del settore della moda in Italia vale circa 22 miliardi di euro, ovvero l’1,3% del Pil del 2017. Questo fatturato deriva principalmente dal comparto abbigliamento che ammonta al 40,5%, seguito dalla pelletteria per il 20,9% e dall’occhialeria per il 16,2%. […]

Leggi tutto

Il Dopocena

La super Ipo di Nexi È prevista per aprile la quotazione di Nexi, società di pagamenti digitali nata dall’Istituto Centrale delle Banche Popolari (Icbpi) e da CartaSì e posseduto da un consorzio di private equity: Bain Capital, Advent e Clessidra. Per lo sbarco a Piazza Affari sembra che Nexi abbia scelto come global coordinator Banca Imi, […]

Leggi tutto

Legge di bilancio: scaramucce, numerini e verità

1 Giugno 2018. Il Governo giallo-verde si insedia a Palazzo Chigi. L’estate è rovente e il programma elettorale del nuovo governo agita i sentimenti nazionali ed europei. In autunno non va meglio: l’esibizione muscolare con l’UE porta ai picchi di spread, che se da un lato vedono perdere il comparto finanziario e assicurativo (con ricadute […]

Leggi tutto

Perché la manovra italiana non piace(va) alla Commissione Europea

Il Senato ha votato il maxiemendamento alla manovra con 167 sì, 78 no e tre astenuti. Come sappiamo, il percorso che ha portato a questo risultato è stato lungo e travagliato: diverse versioni, diversi deficit, il rischio della procedura di infrazione e i festeggiamenti dal balcone, il tutto accompagnato da uno spread molto alto, segno […]

Leggi tutto